Associazione Giovanni Testori

Contenuti

Erodiade in tournèe

25 gennaio, Erodiade, al Teatro Camploy di Verona, per la regia di Pierpaolo Sepe, di Giovanni Testori

Dopo le standing ovations e le ammirate recensioni per le serate di Vicenza, Roma, Padova, Venezia e Brescia, l'Erodiade di Testori si fermaper un'unico imperdibile spettacolo al Teatro Camploy di Verona, martedì 25 gennaio.

 

Il monologo composto e pubblicato da Testori alla fine degli anni '60 e poi rielaborato nel 1984, scava nella tormentata figura della concubina del re Erode e nel suo amore impossibile per Giovanni Battista. Grazie alla lingua

»

di Testori, un'Erodiade totalmente umana racconta e confessa - alternando foga e lucidità - l'amore-odio per il profeta e il Dio incarnato testimoniato da Giovanni.

Guarda il video con l'intervista al regista Pier Paolo Sepe e all'attrice Maria Piato.

Nella gallery accanto alcune delle 73 Teste del Battista che Testori realizzò durante la stesura del monologo. Per saperne di più vai su archiviotestori.it cliccando qui.