Associazione Giovanni Testori

Contenuti

Torna Mater Strangoscias con Arianna Scommegna

Di Giovanni Testori

Regia: Gigi Dall’Aglio
Con: Arianna Scommegna
Alla fisarmonica: Giulia Bertasi

Cubo Teatro di Torino (via Pallavicino 35)
sabato 16 aprile, ore 21
domenica 17 aprile, ore 22:30 

PRODUZIONE ATIR TEATRO RINGHIERA

costo: 10/8 euro 

dal sito del teatro:
Mater strangosciàs è l’ultimo dei “Tre lai”, i tre monologhi scritti da Giovanni Testori negli ultimi giorni della sua vita. Tre lamenti funebri ispirati a tre straordinarie figure femminil: Cleopatra, Erodiade e La Madonna. Mater strangosciàs è una donna del popolo, umile, semplice,

»

pura.  La sua terra: la Valassina brianzola.

Piange la perdita del figlio. Si rivolge a Lui. Gli chiede perchè gli uomini debbano patire così tanta sofferenza. Gli domanda la ragione, il senso di quel “Sì” che lo ha portato al sacrificio più grande di tutti: la perdita della propria vita. Lo fa in dialetto brianzolo, la lingua della terra sua e dello stesso Testori. Una lingua che il poeta ha reinventato mescolandola con il latino, lo spagnolo, il francese. Mater strangosciàs è’ l’ultima opera di Testori. E’ un addio. Una preghiera.

»

Un testamento. Un lascito di speranza.

per info e biglietti:
prenotazioni@cuboteatro.it