Associazione Giovanni Testori

Contenuti

Toni Servillo e Giovanni Testori

Ecco alcune foto della magistrale lettura di Toni Servillo delle pagine di Giovanni Testori
(20-11-2014 Chiesa SAn Marco)
L'eccezionale evento ha dato il via alla seconda edizione del Premio Giovanni Testori  

Toni Servillo ha letto alcuni dei brani più significativi del libro Il Gran Teatro Montano di Testori, dedicato all’arte di Gaudenzio Ferrari, maestro lombardo del Cinquecento che ci ha consegnato il capolavoro del Sacro Monte di Varallo, grandioso connubio di pittura e scultura. Toni Servillo, affronta per la prima volta il repertorio

»

testoriano e incomincia dalle pagine d’arte. Si propone, da Il Gran Teatro Montano, nella suggestiva cornice della basilica che vedrà un’inedita disposizione degli spazi, un racconto per immagini suddiviso in tre parti: Gaudenzio e il Sacro Monte (Cappelle II, V, VII, XXXIII); Tanzio e Giovanni D’Errico (Cappelle XXVII, XXXIV, XXVIII); Giacomo Paracca di Valsolda e la Cappella della Strage (Cappella XI), il “cardine della storia sculturale del Monte”e memento delle stragi del suo tempo e di ogni tempo. Sono tre fasi, tre stadi poetici,

»

profondamente legati gli uni con gli altri, in cui si compiono in maniera magistrale le migrazioni tra arte e vita che fanno l’officina di Testori e il suo approccio con la storia dell’arte

In collaborazione con Associazione Giovanni Testori, Pinacoteca di Brera, Piccolo Teatro di Milano,Fondazione Corriere della Sera e Teatri Uniti