Associazione Giovanni Testori

Contenuti

Testori e le donne

Voci femminili: s’intitola così lo studio che Daniela Iuppa, ricercatrice dell’Università di Tor Vergata a Roma, ha pubblicato per Studium e che verrà presentato lunedì 17.

Lunedì 17 marzo 2014, ore 16.00
Aula Moscati, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università Tor Vergata
via Columbia 1, Roma

Il saggio affronta le “donne” della narrativa e del teatro testoriano, figure che spesso rivestono una centralità assoluta. Gilda, Maria, Arialda, Erodiade, Gertrude, Virginia, Letizia,

»

Felicita: se si parla di Testori prima o più si finisce con il parlare di donne, tanto è imponente la loro presenza nell’immaginario dello scrittore.
Basta anche fare il censimento dei titoli delle opere per rendersi conto di quanto siano dominanti. E hanno un tratto comune: sono tipi umani che mettono in gioco tutto, «carne, sangue, cuore, grandissimo cuore che si dibatte e cerca la propria strada» scrive Daniela Iuppa nell’Introduzione.
Il libro, che ha la forma di un’antologia ragionata, quindi non

»

organizzata cronologicamente, ma per tipologie, si chiude con un utile dizionario di tutte le figure femminili create dalla fantasia di Testori.

Il libro verrà presentato a Roma, oltre all’autrice saranno presenti: l’attrice Iaia Forte, che ha portato in scena molte donne di Testori, Luca Doninelli che su commissione di Testori scrisse il suo primo libro, tutto al femminile (Attorno ad una lettera di Santa Caterina) e da Fabio Pierangeli, docente a Tor Vergata. A moderare l’incontro, Giuseppe Frangi, presidente dell’Associazione

»

Testori.

Voci femminili, Giovanni Testori, a cura di Daniela Iuppa, Studium 2013.
Per acquistarlo vai qui