Associazione Giovanni Testori

Contenuti

CittaInattesa continua

Dopo il grande successo della stanza Cittàinattesa di Giovanni Hänninen a Giorni Felici 2012 il progetto prosegue con la mostra Una città per due (martedì 8 maggio, galleria Bel Vedere, Via Santa Maria Valle 5).

Nella mostra Giovanni Hänninen amplia il suo percorso della città sospesa sulla linea tra passato e futuro, condividendolo con il fotografo Cesare Colombo che racconta la Milano degli anni '50 e '70.

Milano ieri, Milano oggi. In mezzo il tempo, l’evolversi della società, i cambiamenti di costume, le modificazioni del linguaggio.

»

E due autori, accomunati dall’amore per la fotografia e per la città nella quale vivono. Cesare Colombo inizia il suo itinerario negli anni Cinquanta, raccontando una città piena di poesia che nel volgere di pochi anni diventerà teatro di speranze e poi di tensioni. Nel secondo decennio del Duemila Giovanni Hänninen rivolge la sua attenzione non agli inevitabili mutamenti ma alle trasformazioni non avvenute, ai reperti immobili di una città in attesa che qualcosa accada. Cesare Colombo è figlio della lezione umanista della fotografia, pratica

»

una street photography attenta ai volti, ai piccoli avvenimenti, alla relazioni fra le persone e gli spazi. Giovanni Hänninen usa il linguaggio documentario, una visione architettonica, e realizza un’indagine quasi catalogica dei luoghi che lo sviluppo della città ha abbandonato a loro stessi. Due storie parallele per una sola città, due visioni che si integrano magistralmente raccontando non solo quello che è accaduto e non è accaduto a Milano ma anche due diverse declinazioni del linguaggio per immagini.